Crea sito
insalata-hawaiana.jpgsaltimbocca_alla_romana.jpggnocchi_mare_monti.jpggobbi_cardi_alla_parmigiana.jpgpenne_alla_zucca.jpgratatouille_o_caponata_a_sorpresa.jpgfiori_di_zucca_ripieni_al_forno.jpgscialatielli-funghi-e-curcuma.jpgmilanese-di-zia-emilia.jpgmelanzane_al_parmiggiano.jpg
modificatori.jpgnomi_collettivi.pngenricovsancrispino.jpgil_doppio_o_niente.jpgmaggie_perch.pngsorge_la_luna.jpgsette_nani_meno_uno.jpgdomande.pnggiapponese.jpg

GO

Se ti dico "GO" cosa ti viene in mente? Ho provato a fare questa domanda ed ecco alcune delle risposte che ho ottenuto:

  1. onestamente la prima cosa assoluta (vedendo pure la "grafia") che mi è venuto in mente è Mario Kart(nel gioco Mario Kart appare la scritta "GO!" per dare il via alla gara)
  2. pensando un po' in informatichese mi viene l'istruzione go di T-SQL o il goto
  3. Vai ...
  4. c'era una canzone che mi viene sempre in mente: go Johnny go
  5. la targa di Gorizia
  6. Via!

Ovviamente la domanda posta in modo così generico si prestava alle varie interpreazioni qui sopra e a molte altre che non ho ricevuto come risposta.

Ma io qui non parlerò di Mario Kart, ne di informatica; non mi addentrerò neanche tra canzoni, spartiti e note musicali,  ne tra i vari utilizzi del verbo "to Go" in inglese; meno che mai scriverò qualcosa sulle targhe automobiliste, magari un'altra volta.

Qui proverò a parlare di GO: il gioco da tavolo strategico per due giocatori, ha avuto origine in Cina (dove è giocato da almeno 2500 anni) ed è molto popolare in Asia orientale.

Senza aver l'ambizione di farne una guida completa ed esaustiva (cosa che tra l'altro non sarei in grado di fare) vorrei solo dare uno spunto e magari accendere la curiosità di qualcuno per questo bel gioco. 

Perciò meglio iniziare subito!

Regole di base e nomenclature del gioco

GO: goban

Il GO è un gioco di strategia che si gioca in due, il "terreno di gioco" è costituito da una tavola di legno detto goban. Sul goban è tracciato un reticolo costituito da 19 righe orizzontali e 19 righe verticali, per un totale di 361 intersezioni. I giocatori si alternano a disporre le proprie pietre (bianche o nere) sull'intersezioni libere.

Lo scopo del gioco è circondare con le proprie pietre un "territorio" più grande dell'avversario. Il gioco inizia sul goban vuoto e prosegue finché entrambi i giocatori passano la mano ritenendo di non poter ulteriormente ingrandire il proprio territorio o diminuire quello dell'avversario.

Ogni intersezione vuota adiacente alla pietra, ossia ad essa connessa da una linea disegnata, viene chiamata libertà.
Qualche immagine chiarisce più di tante parole:

GO: 2 libertà GO: 3 libertà GO: 4 libertà
2 libertà 3 libertà 4 libertà

Un gruppo di pietre adiacenti (connesse orizontalmente o verticalmente, ma non in diagonale) forma un gruppo. Le pietre di un gruppo condividono le relative libertà:

GO: gruppo con 6 libertà GO: gruppi con libertà in comune
le pietre nere formano un gruppo con 6 libertà, mentre quelle bianche non formano un gruppo le pietre nere e quelle bianche formano due gruppi con 3 libertà in comune (segnate in rosso)

Quando ad un gruppo (eventualmente costituito da una sola pietra) viene tolta la sua ultima libertà viene catturato e rimosso dal goban. I prigionieri vengono tenuti da parte perché serviranno per il conteggio finale del punteggio.

Un gruppo di pietre con una sola libertà si dice che si trova in atari: termine giapponese che indica un gruppo con una sola libertà rimasta, quindi a rischio cattura

GO: atari GO: cattura
le pietre bianche sono in atari: ossia hanno una sola libertà e sono a rischio cattura con l'aggiunta di una pietra nera le due pietre bianche sono state catturate e rimosse dal goban

... Continua ...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla